TOP

Molto spesso quando si parla di catcalling, nell'immaginario collettivo, si pensa che sia l'uomo che fischia ad una donna e in effetti la maggior parte delle volte è così. Come mai? Non è tanto perchè l'uomo è “un porco” e

In copertina: Fotografia di Amy Guip Ho avuto la fortuna, lo ammetto, di aver due genitori corretti, due persone che, cioè, hanno sempre avuto l’energia, il tempo, la voglia di spiegarmi le cose, di educarmi, di coinvolgermi.Quando per la prima

Questa intervista a Linda Porn è apparsa il 13 novembre 2020 a cura di Abel Cobos sul media di informazione e intrattenimento Codigo Nuevo. Abbiamo deciso di tradurla con il consenso dell’artista intervistata perché riteniamo fondamentale riflettere sulla riproduzione delle forme

La circostanza in cui un uomo (mansplainer) si senta autorizzato a puntualizzare e/o a precisare tematiche e argomenti, nonostante sia meno competente del suo interlocutore, soltanto perché di sesso femminile, rimanda all’idea che la parola di quest’ultima abbia

Questo articolo si propone di sottolineare l’impossibilità di conseguire la parità di genere all’interno di una società capitalista, a partire dalla differenza che il capitalismo effettua nella valutazione e nel riconoscimento del lavoro produttivo e riproduttivo. Innanzitutto, occorre fissare alcune definizioni.

Immagine in Copertina foto Bettina Flitner / Contrasto Intervento di Sara Gandini per i SETTANTACINQUE ANNI della CASA DELLA CULTURA di Milano, Martedì 16 marzo 2021 Primo Seminario Rossana Rossanda dal titolo "Contraddizione donna. La rivoluzione più lunga" https://www.casadellacultura.it/1209/settantacinque-anni-di-casa-della-cultura Titolo del mio intervento:

Categorie

Gli Anticoncezionali Maschili. A che punto siamo?

Nel 2022 l’aborto continua a essere un tema centrale nei dibattiti pubblici occidentali. Il 2022 è l’anno in cui la Corte Suprema statunitense ribalta la Roe v. Wade, sentenza del 1973 che, basandosi su un’interpretazione del quattordicesimo emendamento, riconosceva il […]

Report Mediterraneo Centrale: il TRAMONTO dei diritti umani 

Mentre i corpi di neonati e bambini piccolissimi giungono sulle nostre coste senza più vita, carbonizzati, morti di sete o annegati, si riaffaccia nel dibattito politico italiano, fresco del nuovo insediamento governativo, la manifesta intenzione di chiudere i Porti alle […]

“Cose un po’ scomode cucite sul morbido”: conosciamo Anastassìa Caterina Angioi, autrice del sommerso

Incontro Anastassìa Caterina Angioi e il suo libro “L’amore non cura. L’amore si cura” – edito da Albatros – restandone affascinata sin da subito. È possibile raccontare storie di abusi, di violenze, di resistenze e di resistenza, ma farlo come […]

Gli Occhi del Covid Ottobre: La morte della regina e di Sanders, la scalata di Di Maio, una nuova città per le olimpiadi

Sono stati giorni difficili, non ho più un cavallo su cui puntare. La puntata di una vita fa, di cui mi ero quasi dimenticato. E ora che è successo, che è arrivato il momento di riscuotere la vincita, mi sento […]

Scintille nell’ombra. La questione femminile in carcere

La presenza femminile in carcere assume i connotati atipici dell’anomalia: le strutture, le regole e l’organizzazione interna, infatti, sono plasmate su un modello monolitico, declinato al maschile.  Soltanto quattro istituti in Italia sono stati pensati esclusivamente per le donne; nella […]

Illustrazioni di Arcangela Dicesare @caralegnaegliscarafaggi Lacrime, polvere e gas lacrimogeni. La gola strozzata da una matassa di aghi che non riesco a sputare. Mando giù aria ma i polmoni non si riempiono. Mi sforzo di tenere gli occhi aperti. Sono zuppo

L'avevo sentita nominare nei tanti racconti di giovani migranti, talvolta poco più che bambini, di cui mi occupavo in quanto assistente sociale: il primo passo sulla terra ferma.

PARTE PRIMA Attorno alla figura e all'opera di José Carlos Mariátegui (1894-1930) si è consolidato ormai un vasto e variegato patrimonio di ricostruzioni storiografiche e analisi interpretative. A partire dalla sua prematura scomparsa all'età di soli trentacinque anni, il suo pensiero

E il silenzio mediatico che continua ad uccidere Esiste e perdura, all’oscuro dei notiziari, nell’indifferenza delle indagini di polizia, una realtà fatta di violenza inaudita compiuta contro le donne native del nord America. Nell’insospettabile Canada, protratto dai media come la terra